FANDOM


La prima stesura di questo articolo è tratta da Linuxpedia ed è coperto dalla GNU Free Documentation License 1.2.
Gobuntulogo

Gobuntu (logo)

Gobuntu è una distribuzione derivata dalla celebre Ubuntu e supportata ufficialmente da Canonical Ltd e, teoricamente, dedicata ai puristi del software libero. In realtà però include driver proprietari. Gobuntu è stata annunciata il 10 luglio 2007, direttamente da Mark Shuttleworth con il gioco di parole "Gobuntu is go" ed è la prima versione di Ubuntu interamente composta esclusivamente da software libero.

La scelta di creare questa nuova distribuzione è stata dettata dalla voglia di mettere a disposizione della comunità una distribuzione completamente libera (sullo stile di gNewSense) con la qualità ed affidabilità offerte da Ubuntu.

Il lavoro di eliminazione del software proprietario è ancora in corso.

Scheda DistroModifica

Nome = Gobuntu
Tipo = Desktop
Derivata da = Ubuntu
Desktop = GNOME
Licenza = GPL
Include software non libero? = Si: driver
Installa per default software non libero? = Si: plugin per il web
Altro software non libero nei repository? = ?
Sviluppatore =
Stato Sviluppo = Stabile
Ultima Versione = 8.04
Sito Web = [1]

StoriaModifica

Il 24 novembre 2005 Mark Shuttleworth parlò per la prima volta della creazione di una derivazione di Ubuntu chiamata Gnubuntu, che avrebbe dovuto contenere solo software libero, secondo la definizione della Free Software Foundation. A causa delle riserve di Richard Stallman sul nome, il progetto venne successivamente rinominato Ubuntu-libre. Stallman avrebbe poi sostenuto la creazione di una distribuzione basata su Ubuntu chiamata gNewSense, e avrebbe criticato Ubuntu per l'utilizzo di software proprietario nelle distribuzioni successive, in particolar modo nella Ubuntu 7.04.

L'annuncio di Mark ShuttleworthModifica

l 10 luglio 2007, Mark Shuttleworth annuncia con questo post l'arrivo della distribuzione Gobuntu: Gobuntu is… go

Thanks to Colin and Evan’s efforts we now have daily images of a freedom-focused flavour of Ubuntu, “Gobuntu”. This is a call for developers who are interested in pushing the limits of content and code freedom - including firmware, content, and authoring infrastructure, to join the team and help identify places where we must separate out pieces that don’t belong in Gobuntu from the standard Ubuntu builds.
http://cdimage.ubuntu.com/gobuntu/daily/current/
At the moment this primarily addresses hardware drivers but as the team grows we will be able to maintain a bigger delta between Ubuntu and Gobuntu. The goal is to provide a cleaner and easier to maintain base for projects like gNewSense. Bug reports are welcome, but patches and offers of help will get better results.
Thanks guys!

Vedi ancheModifica

Risorse esterneModifica