FANDOM


Epiphany

Screenshot di Epiphany

Epiphany è il browser ufficiale del progetto GNOME. Esso deriva dal più popolare Firefox, ma è più semplice e leggero rispetto al browser "padre". Come il progenitore usa il motore di visualizzazione Gecko, ma dalla versione 2.26 verrà rimpiazzato con il nuovo motore WebKitGtk, il porting su GTK+ di WebKit della Apple.

Storicamente, per essere precisi, Epiphany non deriva direttamente da Firefox ma da un altro suo fork ora abbandonato: Galeon.

Epiphany è software libero, sebbene siano state sollevate alcune questioni etiche. Per i dettagli si vedano le voci Firefox e IceCat.

Scheda BrowserModifica

Nome = Epiphany
Derivato da = Firefox
Piattaforma = GNU/Linux con desktop GNOME
Tipo = Grafico
Motore di visualizzazione = Gecko per ora
Altre funzionalità = Estensioni, FTP
Licenza = GPL
Sviluppatore = Progetto GNOME
Stato Sviluppo = Stabile
Ultima Versione = 2.24.0.1 (24 settembre 2008)
Sito Web = [1]

CaratteristicheModifica

L'interfaccia utente è basata sulle librerie GTK+. Questo consente una maggiore integrazione con l'ambiente di GNOME rispetto agli altri browser tra cui lo stesso Firefox.

Diversamente da Firefox che usa un sistema di bookmark gerarchico basato su cartelle, Epiphany categorizza i collegamenti e ognuno di essi può avere più categorie. Alcune, come quella con i bookmark più usati, sono trattate in modo speciale e non permettono l'assegnazione di ulteriori categorie.

Altre funzionalità derivano chiaramente da Firefox: ad esempio il blocco dei popup e la navigazione a schede.

Vedi ancheModifica

Risorse esterneModifica