FANDOM


beep è un programma eseguibile da riga di comando che emette un BIP dalla campanella del computer. Un suono di questo tipo lo si può emettere anche stampando il carattere ASCII 7 (BEL) sullo standard output, ma beep permette di specificare:

  • la frequenza del suono;
  • la durata;
  • il numero di suoni da emettere;
  • l'intervallo di tempo tra un suono e l'altro, se sono più d'uno;
  • la durata della pausa prima di restituire il controllo all'utente.

E' inoltre possibile eseguire più beep invocando il comando una sola volta.

beep è un programma libero, distribuito con licenza GPL.

Scheda ApplicazioneModifica

Nome = beep
Tipo = Utility
Piattaforme = Sistemi di tipo Unix
Ambiente = Shell
Licenza = GPL
Sviluppatore = Johnathan Nightingale
Stato Sviluppo = Stabile
Ultima Versione = 1.2.2?
Sito Web = www.johnath.com/beep/

StoriaModifica

L'autore, Johnathan Nightingale, ha scritto il programma quando era all'università. Da allora molte persone hanno contribuito inviandogli parti di codici, hanno effettuato il port su altri sistemi operativi, gli hanno richiesto nuove funzionalità, hanno fatto pressione perchè beep fosse incluso in Debian e in Gentoo... e così via. Nightingale, che peraltro non è particolarmente appassionato di software libero e Linux, non si capacita del perchè si sia sviluppato così tanto interesse intorno a un programma che, in fondo, da soltanto BIP. Probabilmente il motivo consiste proprio nella sua semplicità sconcertante, che permette di comprenderlo facilmente e giocarci.

Risorse esterneModifica